L'ESTETISTA

Eccoci ancora con altri consigli molto utili, da sfruttare ora ma anche in futuro!
Vi presento Mas Linda Estetica, lascio a lei la parola.. 

Manuale di sopravvivenza: l’estetista

Quante volte vai dall’estetista?
Una volta a settimana? Una volta al mese? Magari una volta all’anno? Addirittura puoi anche non esserci mai andata in vita tua!

Ti faccio una domanda.
Perché vai dall’estetista?

Puoi rispondermi perché hai i peli, perché ti piace avere le unghie in ordine o perché hai voglia di una coccola.
In realtà la risposta è solo una:

Perché vuoi sentirti più bella.

E come fare a sentirsi più bella, a casa, da sola, in quarantena?
Alzati da quel divano! Hai tutto il tempo che prima lamentavi tanto di non avere.

Tira fuori quella crema anticellulite dal cassetto, l’avevi pagata tanto e non l’hai mai usata perché non trovavi il tempo o eri troppo stanca.
Dobbiamo parlare di quel rossetto che ti piaceva tanto ma non ti ci vedevi a indossarlo? Mettilo! Tutti i giorni, poi guardati allo specchio. Hai tutto il tempo per abituartici.
Come non menzionare quello scrub che ti hanno regalato a Natale? Che fine ha fatto?

Ti aiuto io.


Corpo
Inizia a trattare la pelle con uno scrub. Questo prodotto serve a eliminare le cellule morte, che rendono la pelle poco luminosa e meno ricettiva.
Ne hai uno pronto? Fantastico!
Ma se non ne avessi a portata di mano lo puoi preparare tu creando una miscela con sale fino e olio di oliva.
Questo prodotto va massaggiato in senso circolare partendo dai piedi e arrivando fino al décolleté. Puoi insistere sulle zone più ispessite come i talloni, le ginocchia e i gomiti.
Consiglio furbo: mettiti in doccia o in vasca da bagno, per non sporcare!

Dopo esserti sciacquata cerchiamo in casa qualche trattamento da fare.
Hai qualche fango pronto? Argille?
Segui scrupolosamente le indicazioni riportate sulle confezioni.

Infine, applica la crema che più si abbina a completare il tuo trattamento.


Viso
Inizia detergendo il viso con il tuo prodotto abituale.
Se hai uno scrub pronto, benissimo! In alternativa puoi preparare un composto di miele e zucchero di canna oppure polvere di caffè. Puoi anche miscelarli entrambi per avere due misure diverse di granuli. Lo zucchero ha grana più grossa ed è più levigante, il caffè è più delicato.
Massaggia con movimenti circolari.
successivamente applica una maschera purificante fatta in casa.
Frulla della polpa di pera, aggiungila a del miele e yogurt naturale.
Applicala e lasciala in posa per 15 minuti e poi sciacqua con abbondante acqua.
Concludi il tuo mini trattamento viso applicando le tue creme abituali.


Questo periodo chiusa in casa può darti del tempo per controllare la data di scadenza dei prodotti aperti che hai in casa. Nel retro dell’etichetta troverai il simbolo con il barattolo aperto e la dicitura ad esempio 12M. In questo caso significa che dal momento dell’apertura il prodotto (ben conservato) può essere utilizzato per i 12 mesi successivi.
Buona pulizia dei ripiani quindi!

Mas Linda, Scorzè
(trovi le rispettive pagine Mas Linda Estetica su instagram e Facebook) 

Un abbraccio, Marzia